I numeri e le statistiche che hanno portato a Euro 2016


...

Data di pubblicazione 2015-12-12

Delle 53 nazionali che a settembre 2014 avevano iniziato la corsa a Euro 2016 dopo 268 gare di qualificazione (260 nei gironi all’italiana, 8 fra andata e ritorno dei play-off) ne sono rimaste solo 24 (con la Francia, squadra ospitante, qualificata di diritto).
Fino ad oggi sono stati segnati 700 gol (6 a tavolino): 681 nella fase a gironi (media pari a 2,61/match) e 19 negli spareggi (media pari a 2,37/match). La partita col maggior numero di reti è rappresentata da Polonia-Gibilterra terminata col risultato di 8-1 che annovera anche un altro record: è quella in cui la squadra che giocava fra le mura amiche ha messo a segno il maggior numero di marcature (alle sue spalle Irlanda-Gibilterra e Svizzera-San Marino entrambe terminate 7-0).
A farla da padrone nella fase a giorni è stato proprio il fattore casa con la bellezza di 113 successi per chi giocava davanti ai propri tifosi, contro i 100 di chi, invece, si esibiva in trasferta. I risultati di pareggio ammontano a 47, 17 dei quali finiti a reti inviolate, vale a dire 0-0. Nei play-off questa statistica è stata ancora più netta: 4 successi casalinghi, 3 pareggi, 1 solo successo in esterna (Norvegia-Ungheria 0-1, con i magiari poi capaci di qualificarsi alla fase finale di Euro 2016).
Ed ecco i “più” ed i “meno” delle 23 qualificate alla fase finale dell’europeo francese con i numeri raccolti nella sola fase a gironi (play-off esclusi).

 

Maggior numero di vittorie: Inghilterra 10
Minor numero di vittorie: Albania e Ungheria 4

 

Maggior numero di sconfitte: Svizzera e Ucraina 3
Minor numero di sconfitte: Austria, Inghilterra, Italia, Romania 0 (zero)

 

Maggior numero di pareggi: Romania 5
Minor numero di pareggi: Inghilterra, Portogallo, Spagna, Svizzera 0 (zero)

 

Miglior attacco: Polonia 33 gol fatti (con Lewandowski autore di 13 reti e recordman per gol totalizzati nella fase di qualificazione)
Peggior attacco: Albania 10 gol fatti

 

Miglior difesa: Romania 2 gol subiti
Peggior difesa: Repubblica Ceca 14 gol subiti

 

Infine, ecco le 23 qualificate a Euro 2016 classificate in base alla percentuale di punti raccolti nel corso della fase a gironi.

  • 100% Inghilterra
  • 93,3 Austria
  • 90,0 Spagna
  • 87,5 Portogallo
  • 80,0 Italia
  • 76,7 Belgio
  • 73,3 Rep. Ceca
  • 73,3 Germania
  • 73,3 Slovacchia
  • 70,0 Svizzera
  • 70,0 Polonia
  • 70,0 Irlanda Nord
  • 70,0 Galles
  • 66,7 Islanda
  • 66,7 Russia
  • 66,7 Croazia
  • 66,7 Romania
  • 63,3 Ucraina
  • 60,0 Turchia
  • 60,0 Svezia
  • 60,0 Irlanda
  • 58,3 Albania
  • 53,3 Ungheria

Classifiche

Serie A

INTER94
MILAN75
JUVENTUS71
ATALANTA69
BOLOGNA68
ROMA63

Serie B

PARMA76
COMO73
VENEZIA70
CREMONESE67
CATANZARO60
PALERMO56

Serie LP1A

MANTOVA80
PADOVA77
VICENZA71
TRIESTINA64
ATALANTAU2359
LEGNAGO56

Serie LP1B

CESENA96
TORRES75
CARRARESE73
PERUGIA63
GUBBIO59
PESCARA55

Serie LP1C

JUVE STABIA79
AVELLINO69
BENEVENTO66
TARANTO65
CASERTANA65
PICERNO AZ58