Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
I numeri della Serie A, 1a giornata

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 27/08/2013.

Se non fosse per Chievo e Parma, la classifica che scaturisce dai risultati della prima giornata di Serie A, sarebbe perfettamente divisa in due tronconi. Perché i 22 gol segnati (media 2,2/match) da 20 giocatori (2 le doppiette realizzate: Hamsik e Toni) hanno prodotto 7 vittorie per le squadre che giocavano in casa e 2 successi per le compagini in trasferta (la Juventus nell’anticipo di sabato sera contro la Sampdoria; la Roma nell’incontro di domenica sera al Picchi di Livorno).
L’unica gara terminata in pareggio è anche la sola che non ha registrato reti: Parma-Chievo.
Rispetto alla prima giornata del campionato scorso le venti squadre hanno segnato di più (22 centri contro 21) e fatto valere in maniera maggiore il fattore casa (7 successi contro 4).
Se poi prendiamo in considerazione i numeri della Serie A alla prima giornata dal 2009/2010 in poi, vale a dire negli ultimi cinque tornei, ecco che quello chiuso ieri con Fiorentina-Catania 2-1, risulta essere per numero di gol segnati il terzo weekend più prolifico, dietro solo alla prima giornata del 2011/2012 (31 gol) e a quella del 2009/2010 (24 gol).

 

I numeri della prima giornata di Serie A
22 gol segnati (media 2,2/match)
1 rigore calciato
1 rigore realizzato
7 vittorie casalinghe
1 pareggio
2 vittorie esterne

 

Tutti i marcatori della prima giornata
Barrientos
Brighi
Cabrera
Callejon
Candreva (rigore)
Cerci
De Rossi
Florenzi
Hamsik (2)
Hernanes
Muriel
Nagatomo
Nainggolan
Palacio
Pizarro
Poli
Rossi G.
Stendardo
Tevez
Toni (2)

 

Gol segnati alla prima giornata negli ultimi cinque tornei di Serie A
2011/2012, 31 gol
2009/2010, 24
2013/2014, 22
2012/2013, 21
2010/2011, 15



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA