Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Quante italiane raggiungeranno gli ottavi di Champions?






 
... sei nella categoria: Notizie
I precedenti Inter vs Juve alla 30a sorridono ai...

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 27/03/2013.

Quattro incontri alla 30° giornata, quattro vittorie per i bianconeri. É quanto emerge da un’analisi condotta sui precedenti Inter-Juve nella Serie A con la formula del girone unico.

 

Inter-Juve alla 30° non ha storia
La prima volta è stata nella stagione 1949/1950. Allora la sfida terminò col risultato di 4-2 per la Vecchia Signora. I giocatori bianconeri furono capaci di segnare tutte e 6 le reti di quell’incontro, realizzando, infatti, anche due autogol. Quindi sono arrivati i successi per 3-1 del 1991/1992 e per 2-1 rispettivamente nei tornei 1999/2000 e 2007/2008. Un en-plein di vittorie con 11 reti messe a segno dai giocatori ospiti e solo 5 dai padroni di casa.

 

Tutti i marcatori dei quattro precedenti
John Hansen nel 1949/1950, Roberto Baggio nel 1991/1992 e Darko Kovacevic nel 1999/2000. Sono i giocatori capaci di mettere a segno una doppietta negli Inter-Juve presi in considerazione da FootStats.it. Oltre a loro in queste quattro sfide sono andati in gol Praest, Muccinelli, Schillaci, Camoranesi e Trezeguet per la Juventus; Fontolan, Seedorf e Maniche per l’Inter. Da conteggiare, infine, gli autogol di Bertuccelli e Parola a favore dei nerazzurri.

 

Eppure l’Inter…
Eppure il bilancio dell’Inter alla 30° giornata se analizziamo gli ottanta campionati di Serie A affrontati è tutt’altro che negativo: 46 successi, 17 pareggi e 17 sconfitte, 167 gol all’attivo contro 95 incassati. Nelle ultime quattro stagioni l’Inter ha sempre raccolto l’intera posta in palio, per tre volte in casa (Livorno, Lecce e Genoa), una in esterna (Udinese). L’ultimo KO è opera proprio della Juventus che al 30° turno del campionato 2007/2008 passò per 2-1 al Meazza.

 

Mentre la Juventus
Juventus che ha uno score molto simile a quello dei nerazzurri per quanto riguarda l’andamento alla 30° giornata di Serie A: 45 successi, 17 pareggi e 17 sconfitte, 161 gol fatti e 104 subiti.

 

Un derby con pochi cartellini gialli
Ma il derby d’Italia numero 160 in campionato sarà anche la sfida fra le due squadre che hanno subito meno cartellini gialli nel torneo. La Vecchia Signora ne conta 65 e in due gare è rientrata negli spogliatoi senza subire provvedimenti disciplinari. Per il Biscione le ammonizioni sono invece a quota 62, solo un match senza gialli, ma ha una gara in meno rispetto agli avversari. Come finì la passata stagione in fatto di cartellini? Nicola Rizzoli mostrò solo gialli, 5 a 2 per la Juventus.



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA