Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
Milan, Inter e Roma imbattibili nel primo match di gennaio

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 04/01/2013.

Lassù in vetta c’è il duo composto da Milan ed Inter. A seguire: Roma, Juventus, Fiorentina e Napoli. Fanalino di coda la Lazio.
E’ questa la classifica che emerge analizzando l’andamento delle sette big in occasione della prima giornata disputata nell’anno solare. Per stilarla abbiamo preso in considerazione le performance di Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma nei cinque campionati fra il 2007/2008 ed il 2011/2012.

 

Milan ed Inter, 13 punti
Negli ultimi cinque tornei, alla prima giornata del nuovo anno solare, i rossoneri hanno raccolto l’intera posta in palio per 4 volte e pareggiato per 2-2 nel 2008/2009 contro la Roma. Sono andati a segno ben 15 volte (media 3 gol/gara), incassando solo 6 reti (e nelle ultime due stagioni la porta milanista è tornata imbattuta dalle trasferte di Bergamo e Cagliari).
Stesso score sul fronte dei successi, 4, e dei pareggi, 1 (1-1 nel 2008/2009 ospitando il Cagliari), per i nerazzurri. A differenza dei cugini hanno però segnato meno, 13 reti (media 2,6) e, al tempo stesso, subito un numero inferiore di marcature, 4.


Le cinque gare del Milan
2011/2012 (17esima) Atalanta-Milan 0-2
2010/2011 (18esima) Cagliari-Milan 0-1
2009/2010 (18esima) Milan-Genoa 5-2
2008/2009 (18esima) Roma-Milan 2-2
2007/2008 (18esima) Milan-Napoli 5-2
 

Le cinque gare dell’Inter
2011/2012 (17esima) Inter-Parma 5-0
2010/2011 (18esima) Inter-Napoli 3-1
2009/2010 (18esima) ChievoVerona-Inter 0-1
2008/2009 (18esima) Inter-Cagliari 1-1
2007/2008 (18esima) Siena-Inter 2-3

 

Roma, 11 punti
Con 3 vittorie e 2 “x” (Cagliari-Roma 2-2 nel 2009/2010 e Roma-Milan 2-2 nel 2008/2009), i giallorossi sono i più diretti inseguitori della coppia rosso-nero-azzurra. Il bilancio gol fatti/gol subiti anche in questo caso è positivo: 12 contro 7. Tuttavia la porta capitolina è rimasta inviolata in un solo match sui cinque esaminati, la scorsa stagione, quando col ChievoVerona finì 2-0.

 

Le cinque gare della Roma
2011/2012 (17esima) Roma-ChievoVerona 2-0
2010/2011 (18esima) Roma-Catania 4-2
2009/2010 (18esima) Cagliari-Roma 2-2
2008/2009 (18esima) Roma-Milan 2-2
2007/2008 (18esima) Atalanta-Roma 1-2

 

Juventus e Fiorentina, 10 punti
L’attuale capolista e la sorpresa del campionato si ritrovano a braccetto in questa particolare classifica.
Per i bianconeri negli ultimi cinque esordi del nuovo anno contiamo 3 successi, 1 pari (Catania-Juventus 1-1 nel 2007/2008) ed 1 KO (Juventus-Parma 1-4 nel 2010/2011).
Stessi numeri per i viola che sono stati sconfitti nel 2008/2009 dal Lecce al Franchi per 2-1 ed hanno fatto 1-1 a Bologna nel 2010/2011.
Da segnalare come la Vecchia Signora sia piuttosto avara di gol alla prima uscita nel nuovo anno: solo 6 marcature all’attivo (tante quante quelle subite). Mentre la Fiore di reti ne ha fatte 12 e rimediate 5.


 

Le cinque gare della Juventus
2011/2012 (17esima) Lecce-Juventus 0-1
2010/2011 (18esima) Juventus-Parma 1-4
2009/2010 (18esima) Parma-Juventus 1-2
2008/2009 (18esima) Juventus-Siena 1-0
2007/2008 (18esima) Catania-Juventus 1-1


Le cinque gare della Fiorentina
2011/2012 (17esima) Novara-Fiorentina 0-3
2010/2011 (18esima) Bologna-Fiorentina 1-1
2009/2010 (18esima) Siena-Fiorentina 1-5
2008/2009 (18esima) Fiorentina-Lecce 1-2
2007/2008 (18esima) Parma-Fiorentina 1-2

 

Napoli, 9 punti
E’ altalenante l’andamento dei partenopei al rientro dalle vacanze di fine anno. La passata stagione ci fu la vittoria per 3-1 sul Palermo in trasferta, due campionati fa la battuta d’arresto a punteggio invertito in casa dell’Inter. E che Milano sia indigesta lo conferma anche Milan-Napoli 5-2 del 2007/2008. Bilancio: 3 successi e 2 sconfitte, 9 gol fatti e 9 gol subiti.

 

Le cinque gare del Napoli
2011/2012 (17esima) Palermo-Napoli 1-3
2010/2011 (18esima) Inter-Napoli 3-1
2009/2010 (18esima) Atalanta-Napoli 0-2
2008/2009 (18esima) Napoli-Catania 1-0
2007/2008 (18esima) Milan-Napoli 5-2

 

Lazio, 7 punti
La più diretta inseguitrice della Juventus rischia subito di perdere terreno in questo inizio 2013. Negli ultimi due anni la Lazio ha toppato a Siena (KO per 4-0) e pareggiato per 0-0 col Genoa. L’ultimo colpo da tre punti risale alla stagione 2009/2010 quando Lazio-Livorno si chiuse col risultato di 4-1. Delle sette compagini è inoltre l’unica a presentare un saldo negativo in fatto di marcature, sono difatti 8 quelle all’attivo, una in meno dei palloni raccolti nella propria rete (9).

 

Le cinque gare della Lazio
2011/2012 (17esima) Siena-Lazio 4-0
2010/2011 (18esima) Genoa-Lazio 0-0
2009/2010 (18esima) Lazio-Livorno 4-1
2008/2009 (18esima) Reggina-Lazio 2-3
2007/2008 (18esima) Lazio-Genoa 1-2



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA