Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
I numeri della 1a giornata di Serie A

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 27/08/2012.

Dieci gol e tre pareggi in meno della stagione passata.
Ha preso il via quest'ultimo weekend di agosto il campionato di calcio di Serie A 2012/2013. Rispetto alla prima giornata di un anno fa, che però slittò a dicembre per lo sciopero dei calciatori, le venti squadre hanno prodotto 10 gol in meno, 21 contro 31, nonostante un numero minore di pareggi, 1 contro 4, ed un solo risultato di zero a zero, Siena-Torino.
Due i rigori concessi e due i rigori sbagliati: Vidal in Juventus-Parma, anticipo del sabato sera, e Jorquera in Genoa-Cagliari.
Curioso come anche la stagione passata le statistiche della prima giornata di campionato abbiano registrato due penalty. Allora, però, andarono entrambi a segno: ad avvantaggiarsene furono Atalanta e Catania.
Una sola doppietta realizzata, quella di Jovetic in Fiorentina-Udinese.

 

I numeri della 1° giornata di Serie A 2012/2013
21 i gol segnati (media 2,1/match)
2 rigori calciati (Genoa, Juventus)
0 rigori realizzati
4 vittorie casalinghe (ChievoVerona, Fiorentina, Genoa, Juventus)
2 pareggi
4 vittoria esterne (Inter, Lazio, Napoli, Sampdoria)

 

I marcatori di giornata
Cavani
Costa
Coutinho
Cruzado
Gomez
Hamsik
Hernanes
Immobile
Jovetc (2)
Lichtsteiner
Lopez
Maggio
Maicosuel
Marchese
Merkel
Milito
Osvaldo
Pellissier
Pirlo
Sneijder

 

Curiosità e statistiche calcio
La Juventus porta a 40 la sua striscia di risultati utili consecutivi in Serie A.
L'ultima volta che il Milan avevo perso all'esordio in campionato, e per di più davanti al proprio pubblico, era il 31 agosto del 2008. Avversario di allora il Bologna di mister Arrigoni che si impose a San Siro per 2-1 grazie alle marcature di Di Vaio e Valiani. Inutile il gol del momentaneo pari di Ambrosini.
Anche nel torneo 2005/2006 l'Inter iniziò con un 3-0. Avversario di turno il Treviso, ma il match fu giocato a Milano. Nei campionati successivi arrivarono 1 successo (a Firenze per 2-3), 4 pareggi (dal 2007/2008 al 2010/2011) e, se consideriamo la sfida di Palermo del settembre 2011, 1 KO (4-3 al Barbera).



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA