Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
Classifica all-time alla vigilia della Serie A 2012/2013

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 24/08/2012.

La classifica della Serie A 2011/2012 è andata agli archivi con la Juventus campione d'Italia a quota 84 punti e seguita da Milan (80), Udinese (64), Lazio (62), Napoli (61) ed Inter (58). La classifica perpetua della Serie A o all-time table, come l'hanno ribattezzata gli inglesi inventori del football, tornerà ad essere aggiornata domani sera mentre oggi vede la Vecchia Signora, 3.858 punti*, davanti a Inter (3.740), Milan (3.596), Roma (3.232), Fiorentina (2.867), Lazio (2.658), Bologna (2.441), Torino (2.435) e Napoli (2.416).
 


In forza degli 80 tornei a girone unico disputati quella nerazzurra è però la squadra col maggior numero di gare in Serie A: 2.658. All'estremo opposto si piazza il Pescara con 158 match. Singolare, poi, il filo che lega Siena e Zeman. Entrambi nel weekend taglieranno il traguardo delle 301 presenze nel principale campionato di calcio italiano.

 

Vittorie, nulle e perse; gol fatti/subiti
Com'è facile pronosticare la Juventus è ancora una volta davanti al resto del gruppo per numero di vittorie conquistate, 1.381 (881 fra le mura amiche e 500 in trasferta) e reti messe a segno dai suoi giocatori, 4.506 (2.778 e 1.728).
Muta fortemente la classifica se ci concentriamo invece su match nulli e persi.
A pareggi, infatti, Roma prima con 806. Dietro: Milan (777), Fiorentina (762), Inter (750) e Juventus (749).
Sul fronte dei KO, invece, è la Lazio a issarsi in vetta alla graduatoria, 768, poi Roma, 758, e Fiorentina, 734.
E, infine, Roma, Lazio e Fiorentina si spartiscono anche il podio dei gol subiti con i giallorossi a quota -2.984, i biancocelesti a -2.888 ed i viola a -2.812.

 

I record a portata di... piede
Il Palermo si trova a soli 3 gol da quota 1.000 marcature in A.
La Roma a -16 da 3.000 centri subiti.
Il Pescara in 5 tornei di A è andato a rete per 91 volte fra le mura di casa. Torino e Cagliari, in trasferta, ne hanno fatti, invece, 985 e 495.

 

Juventus-Parma, se esce il segno “x” sono 300
In caso di segno “x” nell'anticipo del sabato sera allo Juventus Stadium fra bianconeri e crociati, la Vecchia Signora avrà toccato quota 300 pareggi casalinghi in A.



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA