Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Quante italiane raggiungeranno gli ottavi di Champions?






 
... sei nella categoria: Notizie
Finale playoff Serie B: oltre un milione di spettatori

Serie Bvai a Serie B

 
Torna Indietro
 
 
 
Fonte foto: Ufficio Stampa Lega B - Finale Playoff Serie B: Oltre Un Milione Di Spettatori - FootStats
Fonte foto: Ufficio Stampa Lega B
Pubblicato il 31/05/2022.

“E’ stata una finale memorabile, la giusta e anzi naturale conclusione di uno dei tornei più combattuti e incerti della storia della Serie B”. A tirare le somme di una partita, quella fra Pisa e Monza, che ha decretato a suon di gol ed emozioni l’ultima promossa in Serie A è il presidente della LNPB Mauro Balata, presente all’Arena Garibaldi - Romeo Anconetani. Numeri da capogiro quelli degli spettatori: lo stadio di Pisa era esaurito in ogni ordine di posto, ma anche l’audience tv in Italia ha visto collegato oltre un milione di spettatori divisi fra i tre broadcaster ufficiali, senza contare i 40 paesi in tutto il mondo licenziatari dei diritti esteri.

 

“Oltre alla girandola di emozioni della gara e alla straordinaria cornice di tifosi presente sugli spalti dell’Arena – aggiunge Balata – c’è stato un grande impegno da parte della nostra produzione, integrato con camere aggiuntive da parte dei broadcaster ufficiali e addirittura l’utilizzo di un drone. Un impegno basato sull’utilizzo della migliore tecnologia oggi disponibile sul panorama della produzione televisiva grazie al 4K HDR nativo per un totale di 16 camere con anche l’ausilio, primi in Italia, delle corner cam. L’opera della Lega B ha voluto dare così ulteriore lustro allo spettacolo offerto agli spettatori da casa affinché potessero vivere un’esperienza di visione altamente immersiva”.

 

Quindi il pubblico. 82.500 gli spettatori totali per i playoff, 28.400 per i playout. Numeri importanti che aldilà delle cifre hanno un significato particolare come spiega il presidente Balata: “Dopo due anni di chiusura degli stadi sono stati i playoff e i playout del ritorno alla normalità. Atmosfere come quelle che abbiamo visto su tutti i campi ci hanno rassicurato come la passione e la voglia di emozioni attraverso la propria squadra di calcio non sia tramontato nonostante questo durissimo periodo”.



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA