Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Quante italiane raggiungeranno gli ottavi di Champions?






 
... sei nella categoria: Notizie
Spalletti il decano, Mourinho il top per vittorie. Gli allenatori della Serie A

Allenatorivai a Allenatori

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 20/08/2021.

Appartiene a Luciano Spalletti, il nuovo tecnico del Napoli, il titolo di veterano della Serie A. Almeno per quanto riguarda le panchine. Il mister toscano, dopo un paio di anni di pausa, ripartirà da quota 483 gare nel massimo campionato italiano.
Nessuno degli altri 19 tecnici vanta un’esperienza simile.
Alle spalle del certaldese si piazzano Gian Piero Gasperini dell’Atalanta e Massimiliano Allegri della Juventus, rispettivamente a 447 e 394 caps.
Saranno 2, invece, i debuttanti: Alessio Dionisi del Sassuolo e Paolo Zanetti del Venezia. Anche la stagione scorsa i ‘deb’ ammontavano a un paio (Vincenzo Italiano dello Spezia e Andrea Pirlo della Juventus). Mentre al via della Serie A 2019/2020 con zero presenze c’era soltanto il romanista Paulo Fonseca.
 

Di seguito la classifica per panchine in A alla vigilia del campionato:
Spalletti 483 caps
Gasperini 447
Allegri 394
Pioli 379
Mihajlovic 338
Di Francesco 254
Ballardini 245
Inzaghi 197
Sarri 190
Juric 127
Semplici 114
D'Aversa 98
Mourinho 76
Gotti 66
Andreazzoli 45
Italiano 38
Castori 33
Motta 9
Dionisi 0
Zanetti 0

 

Anche un altro mister di ritorno conquista subito la vetta di una classifica, quella stilata per percentuale di successi in Serie A.
A guardare tutti i colleghi di lavoro dall’alto, infatti, sarà José Mourinho, Roma. Il portoghese nelle sue due stagioni da interista totalizzò 49 vittorie in 76 match, pari al 64,5% degli impegni affrontati.
Sugli altri due gradini del podio ecco Allegri, 61,4%, e Maurizio Sarri della Lazio, 59,5%.
Con i due toscani che si invertono di posizione se ci concentriamo sulla percentuale di gare a punti (successi più pareggi). Lo Special One comanda con l’89,5%, quindi ecco il trainer nato a Napoli con l’83,2% e, poi, il livornese con l’81%.
 

A seguire le graduatorie per percentuale di successi e di match a punti:
Mourinho 64,5% di vittorie
Allegri 61,4
Sarri 59,5
Inzaghi 54,8
Spalletti 48,9
Gasperini 43,4
Pioli 39,3
Di Francesco 35,8
Mihajlovic 33,4
Andreazzoli 33,3
Ballardini 32,2
Gotti 28,8
D'Aversa 25,5
Semplici 25,4
Juric 25,2
Castori 24,2
Italiano 23,7
Motta 11,1
Dionisi 0
Zanetti 0

 

Mourinho 89,5% gare a punti
Sarri 83,2
Allegri 81
Spalletti 73,5
Inzaghi 72,6
Gasperini 69,4
Mihajlovic 68
Pioli 67
Ballardini 61,6
Di Francesco 61
Gotti 56,1
Juric 55,9
Andreazzoli 55,6
Italiano 55,3
Castori 54,5
Semplici 51,8
D'Aversa 49
Motta 44,4
Dionisi 0
Zanetti 0

 

Ancora senza mister scudettato
Per il terzo campionato senza soluzione di continuità, l’ultimo allenatore a conquistare lo scudetto non sarà ai nastri di partenza del successivo torneo. Era successo con Allegri nel 2019/2020 e Sarri nel 2020/2021, si ripeterà con Conte fra qualche giorno.
Concludiamo cercando le ex squadre (ATTENZIONE nella sola Serie A, escludendo pertanto coppe e campionati minori) che ogni singolo mister affronterà nel corso della stagione:
 

Allegri 2: Cagliari, Milan
Andreazzoli 2: Roma, Genoa
Ballardini 3: Cagliari, Lazio, Bologna
Castori 0
D’Aversa 0
Di Francesco 4: Sassuolo, Roma, Sampdoria, Cagliari
Gasperini 2: Genoa, Inter
Gotti 0
Inzaghi 1: Lazio
Italiano 1: Spezia
Juric 2: Genoa, Hellas Verona
Mihajlovic 4: Fiorentina, Sampdoria, Milan, Torino
Motta 1: Genoa
Mourinho 1: Inter
Pioli 4: Bologna, Lazio, Inter, Fiorentina
Sarri 3: Empoli, Napoli, Juventus
Semplici: 0
Spalletti 6: Empoli, Sampdoria, Venezia, Udinese, Roma, Inter

 

Curioso il caso del nuovo mister del Napoli: non solo è quello che troverà più ex sulla propria strada, ma incrocerà tutte la squadre allenate in passato nel massimo campionato, ciò grazie alla presenza, anche, di Empoli e Venezia.



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA