Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
Serie B, risultati 5a giornata, classifica e prossimo turno

Serie Bvai a Serie B

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 25/09/2018.

Turno infrasettimanale che, almeno per il momento, strizza l’occhio all’Hellas Verona.
I gialloblù hanno la meglio nel match contro lo Sepzia. 2-1 il risultato finale grazie alle reti di Matos e Zaccagni che pareggiano e ribaltano il vantaggio bianconero a firma Bidaoui.
Crolla ancora il Cittadella, stavolta in casa e contro il Benevento. Man of the match Asencio autore dell’1-0 per i giallorossi.
Debacle del Palermo in casa del Brescia. Le rondinelle trovano il primo successo stagionale con il colpo dell’ultimo calciomercato: quel Donnarumma che aveva contribuito alla promozione dell’Empoli in Serie A col gemello del gol Caputo. Inutile il gol di Moreo sul finale.
Nuovo KO per il Livorno di Lucarelli. Il Lecce di Liverani passa al Picchi per 3-0 e Palombi, come qualche giorno fa, è autore di una doppietta. Per lui adesso sono 4 le reti in 3 presenze.
Finisce in pareggio Salernitana-Ascoli, 1-1.
Infine, seconda sconfitta di fila per il Perugia, stavolta contro il Carpi del match winner Mokulu.
Di seguito tutti i risultati della 5a giornata della Serie B 2018/2019 con i marcatori.

 

I risultati della 5a giornata della Serie B 2018/2019
Brescia-Palermo 2-1 (2 Donnarumma – Moreo)
Cittadella-Benevento 0-1 (Asencio)
Cremonese-Cosenza (posticipo)
Foggia-Padova (posticipo)
Livorno-Lecce 0-3 (2 Palombi - La Mantia)
Perugia-Carpi 0-1 (Mokulu)
Pescara-Crotone 2-1 (2 Mancuso – Benali)
Salernitana-Ascoli 1-1 (Ninkovic – Di Tacchio)
Verona-Spezia 2-1 (Bidaoui – Matos – Zaccagni)

 

Le prime posizioni della classifica di Serie A 2018/2019
Verona 13 punti
Pescara 11
Benevento 10
Cittadella 9
Palermo 8
Lecce 8
Crotone 6
Spezia 6
Brescia 6
Cremonese 6
Salernitana 6

 

Per la classifica completa clicca qui
 

 

Il prossimo turno della Serie B, 6a giornata in programma il 28, 29, 30 settembre e 1 ottobre 2018
Ascoli-Cremonese
Benevento-Foggia
Cosenza-Perugia
Crotone-Brescia
Lecce-Cittadella
Padova-Pescara
Salernitana-Verona
Spezia-Carpi
Venezia-Livorno



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA