Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi sarà il capocannoniere della A 18/19?









 
... sei nella categoria: Notizie
Montella fa 200, Donadoni vorrebbe arrivarci

Allenatorivai a Allenatori

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 21/10/2016.

Fari puntati su Milan-Juve, il match clou della 9a giornata di Serie A 2016/2017 e sfida fra seconda e prima in classifica.
Fari puntati, soprattutto, sulla panchina di Vincenzo Montella. Perché il tecnico approdato a Milanello quest’estate, taglierà domani sera il traguardo delle 200 panchine nel massimo campionato di calcio italiano. Il suo score racconta di 87 vittorie, 50 pareggi, 62 sconfitte. Sono quindi 137 le gare positive, vale a dire quelle in cui le sue squadre hanno raccolto almeno un punto.
La carriera dell’ex aeroplanino s’è sviluppata fino ad oggi attraverso Roma (13 caps), Catania (38), Fiorentina (114), Sampdoria (26) e, in questo torneo, Milan (8).
Da chi a 200 ci arriverà, qualunque sia il risultato di Milan-Juve, a chi per toccare quota 200 dovrà raccogliere almeno un segno X.
Stiamo scrivendo di Roberto Donadoni, tecnico del Bologna, che nella sua lunga carriera di mister, 320 panchine in tutte le serie pro italiane, vanta 199 partite positive (105 successi più 94 pareggi). L’ex ala del Milan di Arrigo Sacchi in carriera ha raccolto punti alla guida di Lecco, Livorno, Napoli, Cagliari, Parma e Bologna. Solo a Genova, sponda rossoblù, non è riuscito a cogliere un risultato utile: 3 match e 3 KO nella cadetteria 2003/2004.



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA