Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Quante italiane raggiungeranno gli ottavi di Champions?






 
... sei nella categoria: Notizie
I numeri della Serie A: rigore contro il Napoli al San Paolo dopo 673 giorni

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 11/03/2015.

Per gli appassionati di statistiche di calcio sono due i dati da sottolineare dopo i risultati della 26° giornata di Serie A 2014/2015.
Primo, zero vittorie per le squadre in trasferta è un evento che in Serie A riscontriamo solo in 391 occasioni (numero trovato prendendo in considerazione esclusivamente i campionati con la formula del girone unico dal 1929/1930 in poi). La prima fu in occasione del quinto turno del 1929/1930, l’ultima alla nona giornata del torneo in corso quando abbiamo registrato 7 successi casalinghi e 3 pareggi. Anche nella stagione 2013/2014 in 38 giornate abbiamo solamente 2 turni con zero successi in trasferta, mentre nel torneo 2012/2013 furono ben 3.
Secondo, il cucchiaio di Icardi ha interrotto un digiuno che andava avanti da oltre seicento giorni. Perché l’ultimo rigore fischiato contro il Napoli al San Paolo ed in Serie A vedeva protagonista proprio l’Inter. Era il 5 maggio del 2013, Alvarez dagli undici metri fu autore del momentaneo 1-1. In altre parole… fra i due penalty sono trascorsi 673 giorni, o se preferiamo un altro conteggio, 32 gare al San Paolo (1 nel 2012/2013, 19 nel 2013/2014, 12 nel 2014/2015).

 

I numeri della Serie A – ventiseiesima giornata
22 gol segnati (media 2,2/match)
3 gol dalla panchina (Barba per l’Empoli, Nico Lopez per l’Hellas Verona, Benassi per il Torino)
4 rigori calciati (Hellas Verona, Inter, Lazio, Milan)
4 rigori realizzati (Hellas Verona, Inter, Lazio, Milan)
4 vittorie casalinghe
6 pareggi
0 vittorie esterne
279 calciatori scesi in campo
59 calciatori sostituiti
49 ammonizioni
3 espulsioni (tutto per doppia ammonizione)
7 assist determinanti



 
 
 
 
 
  
 

CLASSIFICA