Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi vincerà lo scudetto 2017/2018?









 
... sei nella categoria: Notizie
Alessandria o Parma, manca un nome per la prossima Serie B

Numeri in Libertàvai a Numeri in Libertà

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 16/06/2017.

Ferma la Serie A, conclusi i playoff di cadetteria, al calcio italiano manca ancora un verdetto prima di andare in vacanza e lasciare le prime pagine alle trattative di mercato: quale sarà l’ultima squadra a salire di categoria dalla Lega Pro?
Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, difatti, sabato 17 giugno 2017 andrà in scena la finalissima fra il Parma di Roberto D’Aversa e l’Alessandria di Giuseppe Pillon.
Prima curiosità: entrambi i tecnici sono subentrati a stagione in corso. D’Aversa ha preso il posto di Luigi Apolloni dopo 14 giornate, Pillon è subentrato a Piero Braglia dopo 35 turni.

 

Di precedenti fra Parma ed Alessandria nei campionati professionistici italiani ne troviamo ben 30, 20 andati in scena in Serie B, 10 in quella che fino a questa stagione porta il nome di Lega Pro ma che dal prossimo anno tornerà alla vecchia denominazione di Serie C.
Il bilancio di questi testa a testa sorride ai Grigi che fra match in casa e fuori possono contare su 10 vittorie, contro le 9 dei Crociati, e 11 segni X. Anche il computo dei gol, 27 a 25, è dalla parte dei calciatori piemontesi.
Tuttavia le gare senza appello, come quella del Franchi, hanno una storia a parte che rende difficile ogni pronostico.

 

Prendiamo, ad esempio, il rendimento delle due squadre fuori casa nella regular season 2016/2017.
L’Alessandria su 78 punti ne ha raccolti lontano dal Moccagatta solo 28 (7V – 7X – 5P). Insomma, il secondo posto in classifica (nonostante l’arrivo a pari punti con la Cremonese hanno pesato i risultati negli scontri diretti) è figlio soprattutto del rendimento casalingo.
Diversa l’andatura tenuta dal Parma che su 70 punti in totale ben 37 (10V – 7X – 2P), più della metà, li ha raccolti fuori dalle mura del Tardini. Quindi quella emiliana sembrerebbe una squadra da esportazione, a proprio agio quando c’è da giocare di rimessa.

 

Nelle 5 gare di play-off disputate nessuna delle due compagini ha subito una battuta d’arresto.
Entrambe hanno superato un turno con l’aiuto dei calci di rigore, il Parma contro il Pordenone in semifinale, l’Alessandria contro il Lecce nell’ultimo match prima della fase finale a Firenze.

 

E così il nome della ventiduesima squadra che formerà la Serie B 2017/2018 è tutt’altro che scritto. Così come è ancora tutta da scrivere la storia di Parma-Alessandria una sfida che potrebbe rivelarsi interessante anche per gli scommettitori magari utilizzando una delle opportunità presenti su codicebonusscommesse.com.



 
 
 
 
 
     
 

CLASSIFICA