Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi vincerà lo scudetto 2016/2017?









 
... sei nella categoria: Notizie
Lazio vs Napoli, poteva essere la finale di Coppa Italia

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 05/04/2017.

La Lazio non vince all’Olimpico contro il Napoli un match di campionato dal 3-1 del 2011/2012: Candreva, Mauri e penalty di Ledesma per i biancocelesti, Pandev per gli azzurri. Anche allora le due squadre furono avversarie in occasione della 31° giornata di Serie A.
I successivi quattro precedenti raccontano di un pareggio nel 2012/2013 (1-1, che è il risultato più frequente al termine dei Lazio-Napoli di A, 11 caps) e 3 successi di fila per il Napoli (gli ultimi due senza gol al passivo).

 

CONFRONTI DIRETTI A ROMA (SERIE A E SERIE B)
61 incontri disputati
26 vittorie Lazio
20 pareggi
15 vittorie Napoli
84 gol fatti Lazio
62 gol fatti Napoli

 

La formazione di mister Inzaghi all’Olimpico ha raccolto 32 punti in questo torneo (10V – 2X – 3P). Solo Juve, Roma e Napoli hanno saputo fare meglio fra le mura amiche. E con sole 12 reti al passivo vanta la terza miglior difesa casalinga.
La compagine della neo “Panchina d’oro” Sarri di punti lontano dal San Paolo ne ha accumulati 30 (9V – 3X – 2P). Nessuno ha saputo fare meglio in trasferta. Non solo: con 35 marcature all’attivo vanta anche il miglior attacco in esterna.

 

ULTIME 5 GARE DELLA LAZIO IN CASA (SERIE A)
Lazio-Atalanta 2-1 (1-1)
Lazio-ChievoVerona 0-1 (0-0)
Lazio-Milan 1-1 (1-0)
Lazio-Udinese 1-0 (0-0)
Lazio-Torino 3-1 (0-0)

 

All’Olimpico la Lazio è in serie positiva da 3 turni. Il più recente KO risale al 28 gennaio scorso, 0-1 col ChievoVerona, poi ecco 1 pareggio e 2 successi.
In questo torneo i biancocelesti hanno sempre fatto punti quando sono riusciti a marcare almeno un gol all’Olimpico.

 

ULTIME 5 GARE DEL NAPOLI FUORI CASA (SERIE A)
Milan-Napoli 1-2 (1-2)
Bologna-Napoli 1-7 (1-4)
ChievoVerona Napoli-1-3 (0-2)
Roma-Napoli 1-2 (0-1)
Empoli-Napoli 2-3 (0-3)

L’ultima volta che il Napoli è tornato da un trasferta senza reti al passivo era l’11 dicembre scorso, 0-5 a Cagliari.

 

La 31° non è giornata particolarmente fortunata per Lazio e Napoli. Almeno dando uno sguardo alle statistiche prima dell’incontro mostrate da 888Sport dal primo testa a testa dell’8 aprile 2015 fino a quello del 5 novembre 2016.
La Lazio andò KO nel derby casalingo. E fatale all’allora mister Pioli fu proprio l’1-4 nella stracittadina contro la Roma (dalla domenica successiva il suo posto fu preso da Simone Inzaghi).
Il Napoli crollò in casa dell’Udinese, mettendo la parola fine ad ogni discorso scudetto.

 

IL BILANCIO DELLA LAZIO ALLA 31° DI SERIE A (IN CASA)
17 vittorie Lazio
5 pareggi
5 sconfitte

 

IL BILANCIO DEL NAPOLI ALLA 31° DI SERIE A (FUORI CASA)
4 vittorie Napoli
1 pareggio
12 sconfitte

 

Chiusura sui possibili marcatori.
All’andata fu 1-1 con reti di Keita per i laziali e Hamsik per i napoletani.
Nelle ultime 5 gare in cui la Lazio ha trovato la via del gol, il primo marcatore biancoceleste è sempre stato Immobile. Anzi, in questo torneo già 10 volte l’ex granata è stato il primo marcatore fra le fila dei laziali.
Discorso simile per Insigne che in 7 match è stato il primo napoletano sul tabellino dei marcatori.



 
 
 
 
 
     
 

CLASSIFICA