Dimensione del testo:  
 
 
 
 
 

Sondaggio

Chi vincerà lo scudetto 2016/2017?









 
... sei nella categoria: Notizie
Roma-Napoli, i precedenti, come e quando segnano

Serie Avai a Serie A

 
Torna Indietro
 
 
 
Pubblicato il 02/03/2017.

Il bilancio dei 69 precedenti Roma-Napoli in Serie A premia la squadra di casa.
I giallorossi contano ad oggi 32 vittorie (l’ultima nel campionato scorso per 1-0, Nainggolan al 44’ della ripresa), contro le sole 9 degli azzurri (che non espugnano l’Olimpico dal 2010/2011, 0-2 con doppietta di Cavani) ed i 28 pareggi.
I più recenti testa a testa premiano i ragazzi di Spalletti che hanno in corso un poker di affermazioni principiato nel 2012/2013. Anzi, dando un’occhiata anche ai Napoli-Roma, sempre di Serie A, ci accorgiamo che il poker interessa anche i risultati positivi in assoluto, arrivati a quota 4 match.
Non bastassero questi due dati ce n’è un altro che dovrebbe creare un po’ di apprensione negli uomini di Sarri: la più recente marcatura in casa della Roma l’ha firmata Cavani nel 2012/2013, poi (escludendo i recuperi) 276 minuti di digiuno.
Stato di forma: entrambe le compagini sono reduci da polemici KO in Coppa Italia: il Napoli allo Stadium, la Roma nel derby.

 

I gol della Roma
La Roma 57 gol (36 in casa) vanta il secondo miglior attacco del torneo. Segna prevalentemente con gli attaccanti (33) e di piede (ben 40 volte). Il gioco di Spalletti ha portato ad esultare ben 10 differenti calciatori, mentre le reti dalla panchina (vale a dire quelle prodotte da giocatori che non facevano parte dell’undici iniziale) sono 7. Quarto d’ora preferito per colpire l’avversario? Quello fra il 76’ ed il 90’ (più recupero), con ben 14 centri.

 

  • Attacco 33 gol
  • Centrocampo 20
  • Difensori 2
  • Autogol a favore 2

 

  • Testa 3 gol
  • Rigore 10
  • Punizione di prima 2
  • Piede 40

 

I gol del Napoli
Il Napoli con 60 marcature (30 in trasferta) si aggiudica il titolo di attacco più prolifico della Serie A. Il reparto che riesce a buttarla dentro con maggiore facilità è quello di centrocampo (31). Come per i prossimi avversari, i gol arrivano soprattutto di piede (51). Sono 12 i giocatori che hanno scritto il proprio nome nel tabellino dei marcatori, mentre ammontano a 7 le reti dalla panchina. Momento privilegiato per segnare? A cavallo delle due frazioni di gioco, fra il 31’ ed il 60’ con, rispettivamente, 10 gol nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo e 15 nel primo della ripresa.

 

  • Attacco 23 gol
  • Centrocampo 31
  • Difensori 6

 

  • Testa 6 gol
  • Rigore 2
  • Punizione di prima 1
  • Piede 51

 

PRECEDENTI IN SERIE A ROMA-NAPOLI
69 incontri disputati
32 vittorie Roma
28 pareggi
9 vittorie Napoli
112 gol fatti Roma
60 gol fatti Napoli

 

RISULTATI PIU’ FREQUENTI IN SERIE A ROMA-NAPOLI
1-1 comparso 11 volte
1-0 comparso 11 volte
0-0 comparso 11 volte



 
 
 
 
 
     
 

CLASSIFICA